La giapponese Mayana Ishizaki vince a Matera la 2^ edizione del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”

nino rota finale (11)

La giapponese Mayana Ishizaki ha vinto la seconda edizione del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”, confermando così il dominio nella manifestazione dei direttori d’orchestra del Sol Levante dopo il successo ottenuto lo scorso anno dal connazionale Itoh Sho.  Un successo netto quello di Mayana Ishizaki, che nella sfida finale disputata all’Auditorium Gervasio di Matera, ha convinto sia la giuria composta dai Maestri Günter Neuhold, György G. Ráth, Ulrich Windfuhr, Piero Romano e Augusto Vismara che le hann assegnato il “Premio Nino Rota” di 2 mila euro, sia il pubblico con il “premio speciale” di 500 euro. Un altro finalista, Giuseppe Montesano, residente a Torino e domiciliato a Vienna, ha conquistato il “Premio Istituzione Concertistico Orchestrale della Magna Grecia” di 500 euro assegnati dai Professori dell’Orchestra e la possibilità di dirigere un concerto con l’Orchestra della Magna Grecia. Nessun premio invece per il terzo finalista, il francese Léonard Ganvert. La serata finale si è conclusa con l’esibizione del soprano Erika Liuzzi diretta dalla neo vincitrice del Concorso “Nino Rota”, Mayana Ishizaki.

Durante la finale i tre finalisti dovevano concertare ed eseguire due brani, uno sinfonico e uno lirico, selezionati a sorteggio da: N.Rota, Sinfonia sopra una canzone d’amore (I mov.); P.I. Tchaikovsky, Sinfonia n. 5 (I mov.); L.V. Beethoven, Sinfonia n. 4 (I mov.); C.Gounod, “Je veux vivre” da “Romeo e Giulietta”; G. Meyerbeer, “Ombre légére” da “Dinorah”; V. Bellini, “Come per me sereno” da “La Sonnambula”.

Il secondo “Premio Speciale del Pubblico” sarà assegnato nella seconda finale in programma lunedì 9 ottobre a Taranto, in cui è prevista un’altra esibizione dei tre direttori d’orchestra finalisti.

La finale di Matera ha concluso nel migliore dei modi una settimana intensa che ha fatto registrare
132 partecipanti, 60 direttori d’orchestra pronti a misurarsi nella direzione d’orchestra con brandi musica sinfonica, orchestrale e cameristica.

Alla seconda edizione del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota” si sono iscritti 132 musicisti provenienti da tutto il mondo. I 60 selezionati provengono da: Finlandia, Regno Unito, Stati Uniti, Messico, Svizzera, Brasile, Francia, Giappone, Corea del Sud, Spagna, Venezuela, Germania, Albania, Croazia, Polonia, Russia e Italia.

Piero Romano ha ricordato al pubblico che il Concorso “Nino Rota” è stato riproposto a distanza di un anno anche se di solito questo tipo di manifestazioni si svolgono ogni due anni e che in questa edizione è stata avviata una collaborazione con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese,  che ha messo in palio tra i suoi premi la partecipazione dei vincitori del concorso appena concluso al nostro Concorso internazionale “Nino Rota”.

Il Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota” ha ottenuto il patrocinio della Associazione ICO (Istituzioni Concertistico Orchestrali) che racchiude le 12 orchestre sinfoniche italiane aderisce alla Federazione della Musica dell’AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) e la giapponese Mayana Ishizaki, vincitrice della seconda edizione, avrà la possibilità di esibirsi in concerti con tutte le orchestre sinfoniche. La manifestazione, inoltre, è stata patrocinata dal MIBACT, dal Comune di Matera e dal Comune di Taranto, dalla Regione Basilicata, dalla Regione Puglia, dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese, ed in fine da Platform Routes – O.M.G. & I.S.A.

Michele Capolupo

La fotogallery della finale del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota” (foto www.SassiLive.it)

nino rota finale (1)
nino rota finale (2)
nino rota finale (3)
nino rota finale (4)
nino rota finale (5)
nino rota finale (6)
nino rota finale (7)
nino rota finale (8)
nino rota finale (9)
nino rota finale (10)
nino rota finale (11)
nino rota finale (12)
nino rota finale (13)
nino rota finale (14)

 

Fonte: http://www.sassilive.it/matera/cultura-e-spettacoli/

Leggi l’articolo originale: La giapponese Mayana Ishizaki vince a Matera la 2^ edizione del Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota”

ln-logo