Trofeo Ciclocross Città di Viggiano: appuntamento a domenica 22 ottobre

Il ciclocross torna protagonista in Val d’Agri con la riproposizione del Trofeo Ciclocross Città di Viggiano in data domenica 22 ottobre. Un appuntamento tradizionale nel panorama del ciclocross in seno al Trofeo dei Tre Mari e si rinnova annualmente grazie agli sforzi organizzativi del Team Bykers Viggiano che ha fatto molto parlare di sé nel corso dell’anno solare 2017 con il tricolore che è sventolato per merito del promettente Alessandro Verre che ha conquistato due campionati italiani nel fuoristrada tra gli allievi secondo anno (ciclocross e mountain bike cross country).
Il percorso di gara misura 2500 metri, prevalentemente su prato (esterno all’Hotel Kiris) e circa 300 metri su asfalto con la presenza di ostacoli artificiali in un mix perfetto di tecnica, velocità, rilanci e guidabilità: ancora una volta osservati speciali gli atleti e le società tesserate con il comitato regionale della Federciclismo Basilicata che concorrono all’assegnazione delle maglie di campione regionale. Tra i servizi garantiti sul campo gara sono previsti il lavaggio bici, la doppia zona box, una vasta area parcheggio, le docce presso la piscina dell’Hotel Kiris e il pasta party.

ORARI E PARTENZE
Ritrovo alle ore 8:00 a Viggiano presso l’Hotel Kiris in Contrada Case Rosse
Verifica tessere dalle 8:30 alle 9:30
Riunione tecnica alle 9:45
1° partenza ore 10:00 G6
2° partenza ore 10:30 esordienti e allievi M/F
3° partenza ore 11:15 juniores, donne open, donne master, master 4-5-6 over
4° partenza ore 12:15 under 23, élite, élite sport, master 1-2-3

I CAMPIONI REGIONALI CICLOCROSS FCI BASILICATA USCENTI
G6 donne: Denise Falabella
Esordienti 2°anno uomini: Piero Guglielmi
Allievi uomini 1°anno:  Mattia Maria Varalla
Allievi uomini 2°anno: Alessandro Verre
Allieve donne: Chiara Mazziotta
Juniores uomini: Vincenzo Mezzela
Juniores donne: Antonietta Fortunato
Elite: Antonio Lavieri
Master Donna: Eleonora Cristina Valluzzi
Elite Sport: Raffaele Rizzi
Master 1: Giuseppe Mitidieri
Master 2: Rocco Rita
Master 3: Donato Dragone
Master 4: Antonio Manolio
Master 5: Pasquale Marino
Master 6: Francesco Rinaldi
Master 7+: Tommaso Barbaro

I LEADER DEL TROFEO DEI TRE MARI DOPO LA PRIMA PROVA
Esordienti uomini: Ivan Carrer (Team Eurobike)
Esordienti donne: Rebecca Angiulo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)
Allievi uomini: Ettore Loconsolo (Scuola di Ciclismo Ludobike)
Allieve donne: Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Ludobike)
Juniores uomini: Alessandro Verre (Team Bykers Viggiano)
Juniores donne: Antonietta Fortunato (Team Bykers Viggiano)
Open uomini: Giulio Gaudio (Prd Sport Factory Team)
Open donne: Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)
Fascia Amatoriale 1/Under 45: Carlo Saracino (Cycling Cafè)
Fascia Amatoriale 2/Over 45: Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo)

L’articolo Trofeo Ciclocross Città di Viggiano: appuntamento a domenica 22 ottobre proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Trofeo Ciclocross Città di Viggiano: appuntamento a domenica 22 ottobre

ln-logo

Estorsioni: condannato Fabrizio Miccoli

Il gup Walter Turturici ha condannato a tre anni e mezzo Fabrizio Miccoli, ex capitano del Palermo accusato di estorsione aggravata. Secondo la Procura, l’ex bomber rosanero, tra il 2010 ed il 2011, avrebbe incaricato il suo amico Mauro Lauricella, il figlio del presunto mafioso della Kalsa, Antonino, detto “U Scintilluni”, di recuperare 12 mila euro che sarebbero stati vantati da un suo amico per una vicenda legata alla gestione della discoteca “Paparazzi” di Isola delle Femmine. “Siamo basiti per una sentenza in totale disaccordo con quanto ha già stabilito il Tribunale di Palermo. Adesso siamo al paradosso che viene condannato il presunto mandante di un’estorsione, mentre il presunto esecutore è stato assolto da questa accusa. Quindi per il Tribunale non c’è stata estorsione e per il Gup sì”, ha detto Giovanni Castronovo, avvocato di Miccoli.

L’articolo Estorsioni: condannato Fabrizio Miccoli proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Estorsioni: condannato Fabrizio Miccoli

ln-logo

In vendita l’area parcheggio di Potenza Superiore

Le Ferrovie dello Stato hanno messo in vendita un’area di parcheggio di circa 2.500 metri quadrati, accanto alla stazione ferroviaria di Potenza superiore: il bando – pubblicato sul sito delle Fs – scadrà il prossimo 6 dicembre, con una base d’asta di 250 mila euro.

All’interno dell’area, con l’accesso da Piazzale Istria – è scritto in una nota – si trova “Scambiologico”, la “prima ‘Green Station d’Italia’. Un progetto di Ferrovie dello Stato Italiane, Rete Ferroviaria Italiana e Legambiente di valorizzazione degli spazi di stazione intesa più solo come luogo di arrivo e partenza ma anche come spazio di incontro e socialità”. (ANSA)

L’articolo In vendita l’area parcheggio di Potenza Superiore proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: In vendita l’area parcheggio di Potenza Superiore

ln-logo

Fidanzati uccisi a Pordenone, il pm Vallerin chiede ergastolo per Giosuè Ruotolo

Il pubblico ministero Pier Umberto Vallerin ha chiesto la condanna all’ergastolo con due anni di isolamento diurno per Giosuè Ruotolo, nel processo per il duplice omicidio della coppia di fidanzati, Teresa Costanza e Trifone Ragone, uccisi la sera del 17 marzo 2015 nel parcheggio del palazzetto dello sport di Pordenone.
“Ruotolo ha commesso gli omicidi per salvare la sua carriera. – ha affermato il pm nelle ultime battute della sua lunga requisitoria cominciata giovedì davanti alla Corte d’Assise di Udine – L’odio verso Trifone e la gelosia verso Teresa lo avevano assalito già da tempo. Togliendoli di mezzo sparivano due rivali, due minacce viventi, due persone verso cui covava odio già da tempo. E il suo futuro sarebbe tornato ad essere roseo”, ha aggiunto. Il processo riprenderà lunedì 23 ottobre con gli interventi delle parti civili.

L’articolo Fidanzati uccisi a Pordenone, il pm Vallerin chiede ergastolo per Giosuè Ruotolo proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Fidanzati uccisi a Pordenone, il pm Vallerin chiede ergastolo per Giosuè Ruotolo

ln-logo

Ilva, il Ministero dello Sviluppo Economico disponibile a riaprire il negoziato con Arcelor Mittal

Abbiamo appena appreso dal Ministero dello Sviluppo Economico la disponibilità a riaprire al più presto il negoziato con Arcelor Mittal. La trattativa sarà comunque durissima per centrare i nostri obiettivi su occupazione ambiente investimenti e conferma delle condizioni contrattuali dei lavoratori. Ma è una notizia positiva che l’intervento del Governo, unitamente alla mobilitazione sindacale abbia riaperto le condizioni di partenza della trattiva all’accordo tra la gestione commissariale ILVA e Arcelor Mittal.

Ci auguriamo che si apra un negoziato vero che non lasci spazio a politicizzazioni e a strumentalizzazioni elettoralistiche che renderebbero ancor più difficile una delle vertenze più complicate della storia di questo Paese

L’articolo Ilva, il Ministero dello Sviluppo Economico disponibile a riaprire il negoziato con Arcelor Mittal proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Ilva, il Ministero dello Sviluppo Economico disponibile a riaprire il negoziato con Arcelor Mittal

ln-logo

Bari, lunedì al via i lavori di demolizione dei banconi in muratura sul molo san Nicola

Partiranno lunedì 23 ottobre i primi interventi di demolizione e rimozione degli attuali banconi in muratura per la vendita del pesce sul molo San Nicola, a Bari. Lo rende noto un comunicato del Comune. Ad oggi, infatti, i banconi in muratura al di sotto del pergolato in legno versano in uno stato di forte degrado, essendo in buona parte danneggiati e antigienici, in quanto ricettacolo di sporcizia di ogni tipo. I lavori sono stati condivisi con i pescatori e stabiliti secondo quanto prescritto dagli enti competenti, nelle more della riqualificazione complessiva del molo avviata dall’amministrazione nell’ambito del concorso internazionale di progettazione finalizzato a ridisegnare il waterfront della città vecchia nel tratto compreso tra Santa Scolastica, molo Sant’Antonio e molo San Nicola. Gli interventi riguarderanno la sostituzione progressiva degli attuali banconi in muratura con nuovi banchi in acciaio inox

L’articolo Bari, lunedì al via i lavori di demolizione dei banconi in muratura sul molo san Nicola proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Bari, lunedì al via i lavori di demolizione dei banconi in muratura sul molo san Nicola

ln-logo

Arrestato pregiudicato a Triggiano

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato un sorvegliato speciale 40enne, Michele Costantino, accusato di detenzione abusiva di arma clandestina, munizioni e ricettazione: gli agenti lo hanno notato nelle vicinanze dell’ospedale ‘Fallacara’ di Triggiano mentre armeggiava all’interno della sua vettura, parcheggiata poco distante. Dopo una perquisizione, all’interno del veicolo, nel vano della leva del cambio, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica carica e pronta a far fuoco. L’arma, di produzione artigianale, era completa di caricatore contenente cinque proiettili calibro 9. La pistola è risultata essere un modello a salve modificato. Il 40enne è stato quindi condotto in carcere. Il personale della Polizia Scientifica sta anlizzando, in queste ore, l’arma rinvenuta, per stabilire se sia stata utilizzata in recenti fatti di sangue nella zona.“

 

 

L’articolo Arrestato pregiudicato a Triggiano proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Arrestato pregiudicato a Triggiano

ln-logo

Domenica 22 Ottobre. “Viaggio nel Museo Diffuso Urbano” di Taranto

Successo di presenze nelle domeniche dedicate alla grande archeologia di Taranto. Appassionati, studiosi, studenti di archeologia e semplici curiosi provenienti da tutta la Puglia, dalla provincia di Bari, Brindisi, Lecce e Taranto, stanno contattando l’ATI “Taranto Sotterranea”, gestore del nuovo circuito archeologico urbano, per partecipare in gran numero alle visite guidate della domenica pomeriggio. Nel programma steso dalle tre cooperative archeologiche Ethra, Polisviluppo e Novelune, la messa in rete delle aree archeologiche rientranti nel circuito ufficiale della Taranto Sotterranea, con aree archeologiche di particolare rilievo storico-monumentale che sorgono dislocate nel tessuto urbano della città. Si è soliti passarci accanto, guardarle, ma senza comprendere realmente la loro valenza archeologica, né la loro effettiva funzione. “Taranto Sotterranea” rilancia, dunque, il concetto di “Museo Diffuso della Città”, facendosi promotori della conoscenza archeologica di tutta la realtà urbana, già a partire dalla prossima visita guidata di Domenica 22 Ottobre.
Il punto di incontro sarà la Necropoli di via Marche, il più grande settore con destinazione funeraria, attualmente visitabile della polis greca di Taranto. Ma, questa volta, ci si sposterà con i gruppi alla scoperta di altre interessanti aree archeologiche dislocate nelle zone limitrofe.
Un percorso che ci condurrà in Corso Italia, tra i resti dell’antico acquedotto romano, un tempo opera idraulica imponente, proveniente dall’area di Saturo, per alimentare la città di Taranto. La definizione di “ Acquedotto delle acque ninfali” deriva dal nome della “ Ninfa Satyria”, che, si dice, abitasse anticamente la località di Saturo, nel comune di Leporano.
Ci si sposterà nella vicina via Emilia, per ammirare i resti del vastissimo circuito murario di età greca (V sec. a.C.), che cingeva la città di Taranto in età classica, per circa 11 chilometri. Resti a cielo aperto, che in pochi conoscono, ma che offrono uno spaccato dell’importanza archeologica di Taranto durante il periodo classico.
Il viaggio continua con l’ennesima esclusiva della Taranto Sotterranea, alla scoperta di un’area archeologica quasi del tutto sconosciuta. Le suggestive Tombe a Camera Dipinte, che sorgono nell’area dell’Istituto Maria Ausiliatrice in via Sardegna. Un altro importante spaccato della vasta necropoli tarantina, che oggi torna alla fruizione pubblica.

Ultima tappa, la Tomba a Camera con porte lapidee, databile nel IV sec. a.C., cui si accede attraverso un dromos a gradini, collegato ad un piccolo ambiente rettangolare che immette nella camera funeraria, chiusa da una porta a due ante monolitiche, conservate in situ.. Un viaggio decisamente esclusivo anche questa settimana, nella città archeologica di Taranto.

PARTENZA: Ore 10:30, dalla Necropoli di via Marche
TICKET: € 8,00 intero. Ridotto € 4,00 per ragazzi dai 9 ai 17 anni. Gratis per bambini fino agli 8 anni di età.
INFO e PRENOTAZIONI: Tel. 347.6122488

ITINERARIO:
– Partenza Necropoli di via Marche
– Tratto Acquedotto di età romana, proveniente da Saturo
– Resti Cinta Muraria del V sec. a.C.,Taranto greca..
– Tombe a Camera dipinte (IV sec. a.C.), via Sardegna
– Tomba a Camera con Porte Lapidee (IV sec. a.C.), via Umbria.

 

L’articolo Domenica 22 Ottobre. “Viaggio nel Museo Diffuso Urbano” di Taranto proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Domenica 22 Ottobre. “Viaggio nel Museo Diffuso Urbano” di Taranto

ln-logo

Chef Ribaldone, doppio premio da L’Espresso

Dal Piemonte alla Puglia, doppio riconoscimento nella 40/a Guida de l’Espresso dei ristoranti per lo chef Andrea Ribaldone, premiato come ‘Miglior performance dell’anno’ con Osteria Arborina di La Morra (Cuneo) e ‘Novità dell’anno’ con il ristorante Due Camini a Sallevetri di Fasano (Brindisi), che coordina con l’executive chef Domingo Schingaro a Borgo Egnazia. Ribaldone ha aperto Osteria Arborina a marzo 2017 nelle Langhe: la sua cucina è stata premiata come quella che avuto la crescita più significativa rispetto all’anno precedente. “Una doppia vittoria – commenta – che divido in toto con le due mie due brigate in Piemonte e in Puglia, team fondamentali per uno chef ‘in movimento’ come me”. Piemontese doc, Ribaldone ha lavorato nelle cucine del celebre chef francese Alain Senderens; nel 2003 la prima stella Michelin, nel 2012 executive chief di Eataly Tokyo, nel 2015 nuova stella Michelin ad Alessandria. A Expo ha guidato il ristorante Expo San Pellegrino, in collaborazione con Magenta Bureau. (ANSA).

L’articolo Chef Ribaldone, doppio premio da L’Espresso proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Chef Ribaldone, doppio premio da L’Espresso

ln-logo

Approvata la graduatoria provvisoria del bando per la valorizzazione degli attrattori culturali

Pubblicata la graduatoria provvisoria relativa al bando per la valorizzazione degli attrattori culturali attraverso il sostegno alle imprese della filiera dello spettacolo dal vivo. Ventinove le proposte progettuali pervenute, ventuno quelle ammesse, nove le imprese finanziate ma l’intenzione regionale è sostenere tutti i progetti idonei e non finanziati per mancanza di risorse. Il bando prevedeva un finanziamento fino a 600 mila euro per piani di gestione di contenitori culturali destinati all’attività di teatro, musica, danza.
“Le imprese culturali pugliesi – ha detto l’assessore regionale all’industria turistica e culturale Loredana Capone – hanno messo in campo capacità progettuali e disponibilità a investire che dimostrano grande maturità. Per questa ragione il mio impegno è a finanziare tutti i progetti valutati come idonei”.
L’intervento regionale segna un salto di qualità nella politica culturale della Puglia. I nuovi bandi regionali, dalla valorizzazione degli attrattori culturali e le sale cinematografiche al bando triennale sullo spettacolo dal vivo e le residenze, alle attività culturali, hanno avviato una vera e propria riforma degli aiuti al settore. L’obiettivo è quello di stimolare le imprese a strutturarsi sempre meglio, per costruire un’economia della cultura capace di creare nuova occupazione, occupazione più stabile e nuovi profili professionali.

“Da oggi – ha aggiunto l’assessore – lo slogan ‘riempire i contenitori di contenuti’ diventa concreto: castelli, palazzi, borghi, piazze diventeranno la casa di altrettante imprese e progetti culturali. Musica, teatro, danza faranno rivivere un patrimonio architettonico altrimenti condannato al degrado e valorizzeranno gli spazi teatrali già attivi con l’obiettivo di creare nuovi pubblici e riconciliare le comunità con l’enorme patrimonio culturale della Puglia”.

L’articolo Approvata la graduatoria provvisoria del bando per la valorizzazione degli attrattori culturali proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Fonte: http://www.oltrefreepress.com/category/turismo/basilicata-turismo/

Leggi l’articolo originale: Approvata la graduatoria provvisoria del bando per la valorizzazione degli attrattori culturali

ln-logo

Pagina 1 di 21512345Successivo ›Ultimo »